Calendario Serie A 2021-22: Inter inizio in discesa, Juve subito con Napoli e Milan

Per la prima volta il tabellone sarà asimmetrico tra andata e ritorno. Si comincia nel weekend del 21-22 agosto 2021. Il 7 novembre il derby della Madonnina, mentre il 3 aprile 2022 la sfida scudetto tra nerazzurri e bianconeri

Neanche il tempo di finire i festeggiamenti per la vittoria dell’Europeo, ecco che ricomincia la Serie A. Svelato ieri, 14 luglio 2021, il calendario per la stagione 2021-22 che comincerà il 22 agosto 2021. Ma c’è una novità: per la prima volta nella storia del campionato italiano il tabellone sarà asimmetrico tra andata e ritorno. L’ordine delle prime 18 partite sarà diverso da quello delle restanti 18 per permettere una migliore distribuzione degli incontri. È stata invece accantonata l’idea dello “spezzatino“, con ogni incontro giocato in un orario diverso del weekend.

L’ingresso della sala dove si è tenuta la formulazione del calendario campionato di Serie A 21/22. ANSA / MATTEO BAZZI

Partenza a diesel – Sarà un inizio a rallentatore, e non solo perché la stagione scorsa si è conclusa da poco e i giocatori saranno in vacanza fino ad agosto inoltrato. Ma soprattutto perché le prime due giornate non prevedono match di grande blasone. La curiosità sarà concentrata sulle uscite iniziali delle big del campionato, che saranno alle prese con le gambe imballate dalla preparazione estiva. Le novità in campo e in panchina sono tante. Occhi puntati sul ritorno di Allegri alla Juventus, per provare a riportare i bianconeri alla vittoria dopo una stagione deludente. Inizia il nuovo corso anche l’Inter campione d’Italia: al posto di Antonio Conte siederà Simone Inzaghi. Con un Calhanoglu in più e, forse, un Eriksen in meno, perlomeno per le prime partite. A Roma e Napoli c’è stata la “rivoluzione”. Mourinho alla Roma prova a sorprendere a modo suo, da underdog. Sarri alla Lazio è alle prese con il nodo Luis Alberto, che inizialmente non aveva risposto alla convocazione prima della partenza per il ritiro ad Auronzo di Cadore. Lo spagnolo si è presentato con giorni di ritardo, ma il suo futuro in biancoceleste resta in bilico. Spalletti al Napoli vuole riportare gli azzurri in Champions League, obiettivo mancato la scorsa stagione all’ultima giornata con il deludente pareggio di Verona. Il Milan non ha cambiato in panchina, ma è stravolto sul campo. Dopo Calhanoglu all’Inter, i rossoneri hanno visto volare verso Parigi Donnarumma, eroe di Euro 2020, miglior giocatore del torneo e migliore portiere al mondo. Solo l’Atalanta continua il percorso cominciato nel 2016. Senza grandi cambiamenti, potrebbe essere la vera favorita per lo scudetto.

I big match – Per vedere i primi scontri diretti bisognerà attendere la terza giornata, dopo la pausa per le nazionali. Il Milan ospiterà la Lazio, mentre la Juventus farà visita allo stadio Maradona di Napoli. Per i bianconeri si aprirà un ciclo infernale: Milan, Torino, Roma e Inter in sei partite, con la Champions a cavallo. Un battesimo di fuoco per il nuovo corso targato Allegri. Per l’Inter dovrebbe essere un inizio in discesa, almeno per le prime cinque partite. Poi affronterà Atalanta, Lazio e Juventus nelle successive quattro. Partenza complicata anche per il Milan, con Lazio e Juventus alla terza e alla quarta giornata. Grande attesa per il ritorno dello Special One a San Siro, questa volta di “giallorosso vestito”, solo il 24 aprile 2022. Sarri incontrerà la Juventus, con cui ha vinto uno scudetto, il 21 novembre, mentre per il confronto con i tifosi bianconeri allo Stadium (Covid escludendo) bisognerà aspettare la penultima giornata. Il primo derby si giocherà il 26 settembre a Roma, mentre la settimana successiva toccherà a quello di Torino. Appuntamento scudetto il 7 novembre, con il derby della Madonnina. Il 12 dicembre ci sarà quello della Lanterna tra Sampdoria e Genoa. La data da segnarsi potrebbe essere il 3 aprile 2022, quando ci sarà Juventus-Inter. Sfida forse decisiva per la vittoria del campionato, che si chiuderà il 22 maggio 2022.

La prima giornata – Si parte il 22 agosto 2021, a calciomercato non ancora terminato (chiusura il 31 agosto 2021). Le big saranno impegnate in partite semplici sulla carta, contro avversarie con rose meno attrezzate. Ma attenzione alle possibili sorprese di inizio campionato. I punti sono pesanti anche ad agosto e potrebbero essere decisivi per ritrovarsi davanti a maggio. Le milanesi cominciano dalle genovesi: Inter-Genoa e Sampdoria-Milan. Il Napoli ospita il Venezia neopromosso, mentre l’Atalanta inizia in trasferta con il Torino. Per la Lazio c’è l’altra neopromossa, l’Empoli in trasferta, mentre l’impegno della Roma in casa con la Fiorentina è il più complicato della giornata. La Juventus andrà invece a Udine, un inizio che preoccupa il vice-presidente dei bianconeri Pavel Nedved: «Lì si soffre sempre. È un campo difficile per la prima partita».

Qui il calendario completo della Seria A 2021-2022: https://www.legaseriea.it/it/serie-a/calendario-e-risultati

Pubblicato da Filippo Gozzo

Credo che la vita sia una serie infinita di calci di rigore. Devi trovare il coraggio di batterli quando è il tuo momento, anche se sei la persona meno adatta a farlo. E se sbagli, ricorda che Baggio era il migliore e un errore non cambia quello che sei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: